DURP

La “Dichiarazione unificata di reddito e patrimonio” (DURP) è necessaria per richiedere alla provincia alcune prestazioni o agevolazioni. Attraverso una valutazione del reddito e del patrimonio e una banca dati centralizzata, l´accesso a tali prestazioni non sarà solo standardizzato, ma anche notevolmente semplificato – cioè un´unica dichiarazione DURP potrà servire per inoltrare diverse richieste di prestazione.

I lavoratori del patronato ENAPA dell´Associazione coltivatori diretti sudtirolesi offrono a tutti gli interessati assistenza e consulenza per il rilascio del DURP, indipendentemente dalla loro appartenenza o meno all´associazione.


“Dichiarazione DURP”

La “Dichiarazione DURP” è richiesta per le seguenti prestazioni:

  • Assegno provinciale al nucleo familiare
  • Assegno regionale al nucleo familiare
  • Rimborso per l'assistenza indiretta in regime di ricovero
  • Partecipazione alle tariffe dei servizi sociali (case di riposo, assistenza domiciliare, asili nido, ecc.)
  • Prestazioni di assistenza economica sociale
  • Esenzione da ticket per indigenti
  • Rimborso delle spese sostenute per protesi odontoiatriche.

 


Documenti richiesti

1.) Documenti generali

  • Documento d´identità valido (Carta d´identità)  
  • Tessera del codice fiscale o tessera sanitaria (di tutti i componenti del nucleo famigliare)


2.) Situazione del reddito dell´anno precedente

  • L´ultimo Mod. Unico o Mod. 730 disponibile
  • Mod. CUD ed eventuali note onorarie per prestazioni di lavoro autonomo occasionale
  • Dichiarazione IVA (solo per venditore porta a porta)
  • Dichiarazione IRAP
  • Redditi esteri non dichiarati nel Mod. 730 o Mod. Unico


3.) Reddito da agricoltura o selvicoltura

  • Numero di unità di bestiame (media dell´anno appena trascorso)
  • Punti di svantaggio fino al 31 dicembre dell´anno precedente
  • Ripresa annuale
  • Fascicolo aziendale (LAFIS-Bogen) fino al 31 dicembre dell´anno precedente


4.) Entrate e spese non risultanti dalla dichiarazione dei redditi

  • Sentenza di separazione o divorzio e importo versato o percepito per il mantenimento dei figli
  • Contratto di locazione derivante da patrimonio immobiliare tutelato dalle belle arti
  • Canone di locazione pagato per l’abitazione principale, risultante da contratto registrato, e importo dei contributi percepiti per le spese di locazione


5.) Patrimonio immobiliare fino al 31 dicembre dell´anno precedente

  • Visure catastali di terreni e fabbricati con foglio di possesso fondiario (dichiarazione ICI sui terreni edificabili)
  • Immobili all´estero: mq del fabbricato


6.) Patrimonio finanziario fino al 31 dicembre dell´anno precedente (nel caso in cui superi 100.000 a persona)

  • Denominazione intermediario con indicazione dell’agenzia/filiale
  • Depositi bancari e postali
  • Contratti di capitalizzazione, polizze di assicurazione con finalità finanziaria e contratti di assicurazione mista sulla vita
  • Partecipazioni in società di capitale se la partecipazione agli utili è inferiore al 10%
  • Titoli di stato, obbligazioni, certificati di deposito, buoni fruttiferi e assimilati, fondi comuni d’investimenti e simili

Download