Protezione delle piante

Riduzione dell'inquinamento idrico puntiforme da parte dei prodotti fitosanitari

Durante i processi di riempimento e pulizia delle irroratrici, macchinari impiegati per la protezione delle piante da patogeni e malattie, esiste il rischio che i pesticidi possano raggiungere le acque superficiali in determinati punti.
La gestione delle quantità residue di miscele fitoiatriche può portare alla contaminazione dell'acqua. Scienziati e professionisti negli ambiti della frutticoltura e viticoltura stanno lavorando insieme ad un progetto di innovazione per trovare soluzioni per ridurre l’inquinamento puntiforme.

Obbiettivo del progetto

Lo sviluppo di soluzioni economicamente ed ecologicamente sostenibili per la pulizia e il riempimento delle irroratrici, con lo scopo di ridurre l'inquinamento puntiforme delle acque.

Principali attività del progetto

  • Registrazione degli attuali metodi di riempimento e pulizia delle irroratrici
  • Raccolta dei requisiti necessari per trovare metodi innovativi e rispettosi dell'ambiente
  • Sviluppo di concetti per individuare soluzioni sostenibili per il riempimento e la pulizia delle irroratrici
  • Valutazione di metodi di purificazione biologica come ad esempio " Biofilter "
  • Preparazione di una linea guida come ausilio per l’esecuzione pratica in campo

Durata del progetto

Da ottobre 2017 ad agosto 2020

I soci

Il progetto finanziato dal FEASR è una collaborazione tra Bauernbund, la Fondazione Edmund Mach, Beratungsring (quindi la consulenza in Alto Adige per frutteti e vigneti), la Cooperativa Frutticola ROEN, il Centro Sperimentale di Laimburg e diversi agricoltori altoatesini. Inoltre l'Ufficio per la Protezione delle Acque e l'Ufficio di Viticoltura e Frutticoltura accompagnano il progetto.

Beer_Innovationsschalter_SBB
Biofilter per lo smaltimento delle acque residue
Foto: Gerd Innerebner, Versuchszentrum Laimburg

Kuntz_Marianne_SBB

Contatti e informazioni

Per ulteriori informazioni o una consulenza, si prega di contattare il Dipartimento per l'Innovazione e l'Energia telefonicamente o via e-mail.

Persona di riferimento:
Marianne Kuntz

E-mail: innovation-energie@sbb.it
Tel. + 39 0471 999363


 
EU_AutonomeProvinz_Italien